Opus Player App per Android

Opus Player è nato come semplice audio player per il formato opus, ma ora è diventato qualcosa di più.
Usa Opus Player per ascoltare I messaggi vocali senza che chi li manda lo sappia.
Usalo per organizzare migliaia di messaggi audio presenti sul tuo cellulare e per cercarli per data.
Cosa stai aspettando?

FAQ

1- Ho scaricato Opus Player, ma non riesco ad ascoltare i messaggi vocali dal file manager

Abbiamo cercato di rendere Opus Player quanto più compatibile possibile con la maggior parte dei file manager, ma qualche volta il problema è nel file manager (specialmente quello pre-installato di Samsung) e, purtroppo, non possiamo fare niente. Suggeriamo di scaricare un altro file manager dal Play Store. Tra quelli che abbiamo testato con Opus Player vi sono  Files by Google e Total Commander.

2- Opus Player non ha recuperato i miei messaggi vocali cancellati

Opus Player non può recuperare i messaggi vocali cancellati, ma prende semplicemente quelli che sono già nel tuo dispositivo. Se hai cancellato i file media quando hai cancellato una chat, anche i messaggi vocali di quella chat sono stati eliminati dal tuo smartphone e Opus Player non può riportarli indietro.

3- Opus Player non mostra alcune o tutte le mie note vocali

Ci sono tre motivi per cui Opus Player potrebbe non mostrare le note vocali:

– le note vocali non sono nel tuo dispositivo

– le note vocali non sono nella cartella “WhatsApp Voice Notes”

– le note vocali non hanno un nome del tipo PTT-YYYYMMDD-WANNNN.opus (per esempio PTT-20190101-WA0000.opus è una nota vocale mandata o ricevuta il primo gennaio del 2019)

Puoi controllare se le note vocali che stai cercando sono nel tuo dispositivo usando un file manager e guardando nella cartella WhatsApp / Media / WhatsApp Voice Notes.

4- Opus Player non smette di cercare le note vocali

Se Opus Player continua a mostrare un cerchio rotante con un messaggio iniziale, qualcosa è andato storto. La prima volta che apri l’app, questa scansiona tutta la memoria alla ricerca di tutte le cartelle che hanno il nome “WhatsApp Voice Notes” e salva il loro percorso dopo averle trovate. Nei nostri test tutto è andato bene, ma potrebbe accadere che il tuo dispositivo ha troppe cartelle e Opus Player non può ispezionarle in un tempo ragionevole.
Puoi risolvere il problema dando a Opus Player il percorso che sta cercando, utilizzando le Opzioni avanzate. Segui queste istruzioni:

  1. clicca sul pulsante in alto a destra;
  2. clicca su “Opzioni avanzate”;
  3. deseleziona “cerca nella cartella WhatsApp Voice Notes” (questo fermerà Opus Player dal cercare nel tuo dispositivo);
  4. seleziona “cerca nelle cartelle personalizzate” (questa opzione dirà a Opus Player di prendere i messaggi vocali dalle cartelle che tu gli dai);
  5. clicca su “Gestisci cartelle personalizzate” (in basso);
  6. clicca sul pulsante + nella lista “Cerca in … “.


Ora, a seconda se hai o no una scheda SD, due o una cartella compariranno. Se ci sono due cartelle, cerca in entrambe la cartella “WhatsApp” finché non la trovi, dopodiché:

  1. clicca sulla cartella “WhatsApp”;
  2. clicca su “Media” e “WhatsApp Voice Notes”;
  3. clicca sui pulsanti “Seleziona”, “OK” e “Crea lista”.


Sappiamo che può sembrare un procedimento lungo e per questo cercheremo di risolvere questo problema in aggiornamenti futuri.

5- I miei messaggi vocali sono scomparsi

Se Opus Player non mostra più alcun messaggio vocale, controlla che tu non abbia accidentalmente impostato l’opzione di filtro:

  1. clicca sul pulsante in alto a destra;
  2. clicca su “filtra per categoria”;
  3. controlla se l’opzione “mostra messaggi vocali senza una categoria” è selezionata;
  4. se non è selezionata, clicca sulla casella di controllo e clicca su “filtra”.


Se è selezionata ma le note vocali non compaiono, vai alla domanda frequente numero 3.